X-Men: Dark Phoenix, Simon Kinberg annuncia la fine delle riprese!

Dopo avervi informato circa la fine delle riprese di Deadpool 2, articolo in cui vi abbiamo mostrato anche un mucchio di foto particolare dal set rilasciate da Ryan Reynolds, ecco che un altro cinecomic termina la propria sessione di riprese.

Stiamo parlando di X-Men: Dark Phoenix, cinecomic parte della saga Marvel/Fox dedicata ai mutanti che per la prima volta vedrà il produttore storico dei questi film, Simon Kinberg, dietro la macchina da presa.

Kinberg stesso ha annunciato la fine delle riprese con un post su Instagram:

That's a wrap. #darkphoenix #xmenmovies 11.2.18

A post shared by Simon Kinberg (@simondavidkinberg) on

Uniti assieme dal Professor Charles Xavier per proteggere il mondo che li teme e li odia, gli X-men hanno combattuto molte battaglie, sono stati protagonisti di avventure ed hanno attraversato galassie, confrontandosi contro nemici molto potenti, ma niente di quello che hanno attraversato può prepararli alla lotta più impegnativa. Uno dei loro compagni, Jean Grey, ha ottenuto un potere che va oltre l’umana comprensione, e da quel potere è stata corrotta. Adesso gli X-men devono decidere cosa fare con la loro amica, la cui vita può sconvolgere l’esistenza stessa dell’universo.

La Saga di Fenice Nera (The Dark Phoenix Saga) è un esteso arco narrativo incentrato su Jean Grey e l’entità cosmica Fenice, terminato con l’apparente morte della prima.

Pubblicata dalla Marvel Comics sulle pagine di Uncanny X-Men fra il gennaio e l’ottobre 1980 e sceneggiata da Chris Claremont con i disegni di Dave Cockurm e John Byrne, l’intera saga viene spesso considerata suddivisa in due parti di cui la prima è conosciuta come Saga di Fenice (pubblicata su Uncanny X-Men nn. 101-108, 1976-1977), incentrata sull’acquisizione da parte di Jean dei poteri di Fenice e la riparazione del Cristallo M’Kraan e la seconda intitolata Saga di Fenice Nera basata sulla sua corruzione e caduta.

Il film uscirà il 2 novembre del 2018.

Commenti