Universo Condiviso dei Mostri: la nuova Mummia sarà una donna?

La febbre delle nove idee non accenna a ritornare e tutti fanno sequel e remake, ma la Universal ci prova lo stesso e sembra essere decisa a disseppellire La Mummia e tanti altri mostri. Questo non ci stupisce, già tempo addietro si vociferava di un Universo Espanso dei Mostri, ma la novità arriva ora.

La novità è che nella versione di Alex Kurtzman e dello sceneggiatore Jon Spaihts la Mummia potrebbe essere una donna. Mi fa un po strano ma va bene, alla fine fin potrebbe essere la concubina di un faraone che si è data alla magia nera e si è fatta mummificare per raggiungere l’eterna vita. Oppure no, è solo una mia speculazione.

Nel film del 1932 e nel remake del 1999, ricordiamo, il cadavere imbalsamato che dà il titolo al film era interpretato da due uomini, Boris Karloff e Arnold Vosloo.

mummiabrendan

Per dare un tocco più fresco e moderno al reboot, invece, la produzione sarebbe quindi intenzionata a ingaggiare un’attrice. Tutto però dipenderà dal casting: stando alle fonti del sito, ci sarebbero due opzioni per la storia a seconda di chi verrà ingaggiato, se un uomo o una donna.

La Mummia è il primo progetto appartenente al nuovo Universo Condiviso dei Mostri Universal che arriverà il 24 marzo 2017. Seguiranno pellicole su altri mostri come Dracula, Frankenstein, La Mummia e L’Uomo Invisibile.

Commenti

Rispondi