The Witcher: la showrunner rivela di quanti episodi sarà formata la serie

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Tornando indietro nel tempo a maggio 2017, ci ricordiamo tutti quando Netflix annunciò il suo desiderio di portare sul piccolo schermo una serie basata sul franchise fantasy di Andrzej Sapkowski, The Witcher.

Dopo quasi un anno e solo poche informazioni trapelate, oggi sono emersi nuovi ed interessanti dettagli circa queesto prodotto Netflix. Ricordandovi che dovremo comunque aspettare il 2020 per vederla, lo showrunner Lauren Schmidt Hissrich, che proprio a febbraio ha rivelato che la sceneggiatura pilota era stata completata, ha rivelato il conteggio degli episodi.

Hissrich ha affermato che la prima stagione sarà di soli otto episodi. Potrebbero sembrare pochi ma la Hissrich ha portato parole rassicuranti che vi traduciamo qui sotto:

“- Lo so, lo so, potrebbe non sembrare abbastanza, ma creativamente è la quantità giusta. Gli episodi possono essere stretti, ricchi di azione, ricchi di carattere e storia, senza esistere solo a metà di una stagione.

– Ci stiamo muovendo rapidamente con tutto – la mia testa gira in stile esorcista, tranne che lo fa con entusiasmo, non posseduta dal male – ma una cosa è certa: la qualità viene prima della velocità. Lo realizzeremo non appena sarà umanamente possibile, e andrà bene.”

La showrunner ha quindi concluso dicendo che mentre la sceneggiatura del pilota è terminata, quella degli altri episodi non lo è, e dicendo questo ha rivelato che presto altri scrittori si uniranno al team. La serie non verrà annacquata in alcun modo, stando a quello che ha detto, e che sarà musica per le orecchie dei fan. Infine ha confermato che le riprese si terranno nell’Europa orientale, il che è appropriato considerando che la serie è ispirata al al folklore e alla storia dell’Europa orientale. Semplicemente, dice la Hissrish, non potremmo altrimenti.