Star Trek: Patrick Stewart e Jonathan Frakes incuriositi dal progetto di Quentin Tarantino

Il regista di Pulp Fiction e Kill Bill, Quentin Tarantino sta ponderando audacemente di tuffarsi in un nuovo progetto: il regista è provvisoriamente considerato come il prossimo direttore di un film Rated-R co-prodotto da J.J.Abrams e basato sulla famosa serie di Gene Roddenberry, Star Trek.

Il veterano di Star Trek, Jonathan Frakes, meglio conosciuto dai Trekkies per il ruolo del comandante William T. Riker in Star Trek: The Next Generation, è tornato alla saga in Star Trek: Discovery, e più precisamente dietro la cinepresa dell’episodio numero 10 della stagione ora in corso “Despite Yourself”.

Intervistato da Rotten Tomatoes sulla collaborazione fra Tarantino e Abrasm, Frakes ha avuto modo di dire di essere “affascinato”.

“Ho madnato un messaggio a J.J. per capire quale fosse la sua versione. Volevo vedere se riuscivo a tirargli fuori dalla bocca qualcosa, ed ha detto che sarebbe stato piuttosto selvaggio”, ha dichiarato Frakes. “Sono affascinato, mi piace anche il fatto che Patrick Stewart abbia giocato dietro le fila ed abbia detto: ‘si, sono disponibile’.”

Stewart, che ha interpretato il capitano Jean-Luc Picard per 15 anni in sette stagioni di Star Trek: The Next Generation e quattro film, ha condiviso la sua ammirazione per le opere di Tarantino ed ha detto apertamente che apparire in un suo film gli avrebbe dato molta soddisfazione.

“Se dirigerà qualcosa inerente all’universo di Star Trek e ci sarà la possibilità di vedere il caro Jean-Luc tornare per Tarantino, penso che lo abbraccerei”, ha concluso Stewart.

Naturalmente è tutto da prendere con la massima prudenza, ma non sarebbe fantastico vedere il ritorno di Patrick Stewart nel suo storico ruolo per un film diretto da Quentin Tarantino e prodotto da J.J.Abrams?

Commenti