Solo: A Star Wars Story, Kathleen Kennedy parla del licenziamento di Lord e Miller

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Con la pubblicazione del primo teaser trailer si sta facendo un gran parlare di Solo: A Star Wars Story, nuovo capitolo della Star Wars Anthology incentrato su un giovane Han Solo. Poco fa vi abbiamo riportato un’intervista di Ron Howard nella quale ha parlato delle motivazioni che l’hanno spinto a prendere il posto di regista dopo il licenziamento di Phil Lord Chris Miller, e adesso arriva un’altra intervista sempre riguardante il licenziamento dei due registi, ma da parte di Kathleen Kennedy, presidentessa della Lucasfilms.

Ecco quanto dichiarato dalla Kenendy:

Penso che Lord & Miller siano due persone esilaranti, ma provengono da un background fatta di animazione e sketch comedy e quando fai quei film puoi fare tutto quel che vuoi, c’è molto spazio per l’improvvisazione. Si può anche qui ma deve essere fatto all’interno di un processo altamente strutturato, altrimenti non è possibile portare a termine il lavoro. Quindi alla fine stiamo parlando soltanto di problemi nel processo.

Che ne pensate? Queste parole fanno davvero tanto pensare, perché moltissimi fino ad oggi hanno incolpato Alden Ehrenreich, interprete del giovane Han Solo, di questo inconveniente, ma era chiaro fin dall’inizio che fossero i due registi il problema. D’altro canto, come ha appunto detto la Kennedy, hanno sempre diretto film molto comici e del tutto differenti da quello che doveva essere Solo: A Star Wars Story. Quindi credo proprio che l’entrata di Ron Howard sia stato solo un bene.



Solo: A Star Wars Story uscirà nelle sale il 23 maggio 2018, con Ron Howard alla regia, dopo l’abbandono di Phil Lord e Chris Miller, su una sceneggiatura di Jon e Lawrence Kasdan. Nel cast Alden Ehrenreich (Han Solo), Donald Glover (Land Calrissian), Woody Harrelson (Garris Shrike), Emilia Clarke (Kira), Thandie Newton, Phoebe Waller-Bridge, Ian Kenny, Warwick Davis, Spencer Wilding, Paul Bettany e Joonas Soutamo (Chewbacca). Il film prenderà luogo dieci anni prima gli eventi di Una Nuova Speranza. La fotografia sarà a cura di Bradford Youg, mentre la colonna sonora porterà la firma di John Powell, ma il tema principale sarà composto da John Williams.