Solo: A Star Wars Story, il film verrà rilasciato in anteprima al Festival di Cannes

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Stando a quanto riportato da Deadline, il nuovo spin-off della saga di Star War, Solo: A Star Wars Story, sarà presentato in anteprima al Festival di Cannes quest’anno.

Secondo il sito infatti la Lucasfilm rilascerà la pellicola al celebre festival il 15 maggio, dieci giorni prima della data di uscita statunitense fissata per il 25 maggio.

Ron Howard ha diretto il film su una sceneggiatura ad opera di Lawrence Kasdan e del figlio Jon Kasdan. Alcune proiezioni d’incasso lasciano intendere che il film potrebbe debuttare con un weekend d’apertura di ben 150 milioni di dollari quando arriverà al cinema, collocando quindi, se questi dati si riveleranno veritieri, il film in quarta posizione come una delle aperture più alte della saga, sotto Rogue One: A Star Wars Story, che debuttò con 155 milioni di dollari.


Supporta la redazione con una donazione


Sali a bordo del Millennium Falcon e viaggia verso la galassia lontana, lontana in Solo: A Star Wars Story, una nuovissima avventura con il più amato mascalzone della galassia. Attraverso una serie di audaci scappatelle nel profondo e oscuro del mondo criminale, Han Solo incontrerà il suo potente co-pilota Chewbacca ed il famoso giocatore d’azzardo Lando Calrissian, in un viaggio che segnerà il corso di uno degli eroi più improbabili della saga di Star Wars.”

Solo: A Star Wars Story uscirà nelle sale il 23 maggio 2018, con Ron Howard alla regia, dopo l’abbandono di Phil Lord e Chris Miller, su una sceneggiatura di Jon e Lawrence Kasdan.

Nel cast Alden Ehrenreich (Han Solo), Donald Glover (Land Calrissian), Woody Harrelson (Garris Shrike), Emilia Clarke (Kira), Thandie Newton, Phoebe Waller-Bridge, Ian Kenny, Warwick Davis, Spencer Wilding, Paul Bettany e Joonas Soutamo (Chewbacca).

Il film prenderà luogo dieci anni prima gli eventi di Una Nuova Speranza. La fotografia sarà a cura di Bradford Youg, mentre la colonna sonora porterà la firma di John Powell, ma il tema principale sarà composto da John Williams.