Nuova serie Amazon Studios: The Man in the High Castle!

Benvenuti nel mondo del “What If”. Se devo dire la verità ho già esposto il mio parere riguardo a come si dovrebbe raccontare una storia, sia come regista che come sceneggiatore, e che alcuni generi si prestano, a impatto visivo, più di altri. Certo, puoi inventare storie anche con il modus operandi delle commedie romantiche, o dei polizieschi, o ancora con gli action ad alto voltaggio dove recitano attori cani ma che sono gnocchi e vengono proprio dall’imballaggio degli stuntman di ultima generazione della Apple. (vedi quel cane di Jason Statham)

Comuqnue, venendo a noi, i migliori genere, oggettivamente, per raccontare una storia affascinante sono i fantascientifici, i fantasy, i super hero action, gli urbano fantasy, insomma tutto quello che t’impone non sono di dare vita a personaggi, ma di creargli intorno una realtà fittizia. E questo è quello che fa questa serie.

Qui entriamo in un mondo in cui gli Alleati hanno perso la Seconda Guerra Mondiale e le forze dell’Asse invece hanno vinto. Si, stiamo parlando di un mondo “What If” ideato in un celebre romanzo niente popò di meno che da Philip K Dick in persona! Per chi non lo sapesse è lo scrittore de “I Canti di Hyperion”. Qui potete vedere com’è suddiviso il mondo ideato per questa serie tratta dal libro:

La nuova serie prodotta da Amazon Studios vide la luce con un episodio pilota sulla piattaforma Amazon che potevate vedere gratuitamente votare se la serie sarebbe esistita o meno, praticamente quello che successe con la serie di Zombieland che però non vide la luce. Gli Hipster di internet…. mah! Qui di seguito potete vedere i trailer:

Ancora non esiste una data precisa per il debutto, ma sappiamo che lo show arriverà il prossimo autunno.


Vi ricordo che per sostenere il blog bisogna che vi iscriviate al canale youtube! YouTube-icon-full_color

Commenti

Rispondi