Lobo: Warner vorrebbe Michael Bay alla regia ma con un budget ristretto

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Ieri sera tardi vi abbiamo riportato la notizia, arrivataci da The Wrap, che Michael Bay sarebbe “in lizza” per dirigere un eventuale cinecomic per la DC Films, o quantomeno per la DC Entertainment, incentrato sul personaggio di Lobo.

Per diverto tempo si è vociferato di un adattamento di Lobo, ma poi non se ne è saputo più niente. Adesso, stando naturalmente al sito, lo sceneggiatore di Wonder Woman, Jason Fuchs, sarà incorporato nella stesura della sceneggiatura.

Il film su Lobo è in realtà in sviluppo dal 2009, quando lo studio assunse Guy Ritchie per dirigere la pellicola su una sceneggiatura del compianto Don Payne. Quel progetto avrebbe visto lo sbarco di Lobo sulla Terra alla ricerca di quattro fuggiaschi.

Alcune fonti interne a The Hollywood Reporter lascerebbero intendere che un film su Lobo, qualora davvero Michael Bay arrivasse a dirigerlo, costerebbe attorno ai 200 milioni di dollari, un costo decisamente troppo elevato per lo studio. Inoltre il sito avrebbe segnalato che Bay non sarebbe esattamente entusiasta del personaggio e della sua natura, perciò sarebbe prevista una riscrittura volta a ridimensionare il progetto per mantenere l’interesse del regista.

 

Lobo è un personaggio immaginario dei fumetti pubblicati dalla DC Comics. È un cacciatore di taglie, mercenario e sicario interstellare proveniente dal pianeta Czarnia.

I suoi soprannomi principali sono ‘Bo, l’Uomo o Mr. Machete. Viene chiamato anche “sicario della regalità e flagello del cosmo”.

Lobo venne creato dall’artista Keith Giffen e dallo scrittore Roger Slifer, debuttando nella serie Omega Men della DC Comics nel 1983. Nonostante intendesse essere una semplice parodia da cameo dei supereroi, il personaggio divenne incredibilmente popolare (più di quanto i suoi creatori si aspettassero). Quando la serie Omega Men si concluse nel 1988, Lobo comparve per la prima volta nell’universo DC post-Crisis in una saga della Justice League International (scritta non a caso da Keith Giffen), e dopo il crossover Invasione! divenne un personaggio regolare nella serie L.E.G.I.O.N. (sempre scritta da Giffen).