Krypton: nello show compariranno anche icone DC come il Green Lantern Corps?

Sebbene la serie Krypton sia ambientata molto prima della nascita di Superman sul lontano pianeta natale dei kryptoniani, SyFy si sta comunque assicurando che nel progetto siano presenti molti rimandi all’universo DC che i fan dei fumetti possano riconoscere. Oltre a ciò la serie sta anche progettando di allargare ulteriormente la sua portata ed includere luoghi e volti familiari ai fan DC Comics.


Supporta la redazione con una donazione


Parlando durante il tour stampa della TCA (Television Critics Association), il produttore esecutivo, David S. Goyer, ha anticipato la possibilità che personaggio che il Corpo delle Lanterne Verdi o gli Omega Man appaiano nella serie:

“L’accordo con lo show lo rende una sorta di porta d’ingresso nell’universo fantascientifico della DC”, ha detto Goyer. “Perché anche le figure della Zona Fantasma possano apparire in questo show dobbiamo scavare in altri tempi e pianeti, alla fin fine.”

Il presidente della DC Entertainment, Geoff Johns ha poi aggiunto che “alla fine qualcuno di quei personaggi potrebbe apparire“.

Secondo Goyer “anche l’inclusione di Adam Strange dovrebbe lasciar intendere che non sarà solo uno show su Krypton“. Sarà Shaun Sipos ad interpretare Adam Strange nella serie, e vedremo il personaggio dalla Terra viaggiare indietro nel tempo verso Krypton nel tentativo di salvare la Casa di El.

Detto questo Goyer ha anche aggiunto a GameSpot che le raffigurazioni di certi personaggi noti su Krypton “saranno più inclini al canone” di quanto si possa aver visto in show DC TV come The Flash, Arrow e Gotham. Ciò implica quindi una probabilità alta che non si vedrà mai un Superman bambino combattere con un piccolo Lex Luthor. Tuttavia è pur sempre possibile che in un certo momento Superman possa apparire nello show, data la particolarità del fattore viaggio nel tempo. Come ha detto Goyer per concludere, dopotutto “la porta è sempre aperta“.

Commenti