Il remake di cui non c'era bisogno!

La moda del remake sta intasando hollywood ormai, e dopo i rumors sul remake dei Goonies e la versione femminile di Ghostbuster, ecco che arriva a notizia di un altro remake di cui non c’era bisogno!

A ghiaccio arriva la notizia dal The Hollywood Reporter che la Walt Disney Pictures ha avviato lo sviluppo del remake di Sister Act, che, se avete vissuto dentro una caverna fino a questo momento ricalcando l’Emilio di Rousseau, è un famosissimo film del 1992 con protagonista Whoopi Goldberg in cui interpreta la nota Deloris Van Cartier/Suor Maria Claretta, uno dei ruoli più iconici degli anni 90.

La scrittura del remake è stata consegnata alla coppia di scrittori Kirsten “Kiwi” SmithKaren McCullah. Il Produttore sarà invece Alli Shearmur, già dietro all’ultimo Cenerentola.

Quello che mi domando io è:“Ma perché?” Il film è già perfetto così com’è, e di un remake non c’era proprio bisogno. La cara Goldberd ha interpretato uno dei personaggi più famosi degli anni 90, lasciandoci un bel ricordo quando ci ripensiamo, ma adesso verrà sicuramente rovinato da un remake, a patto che gli studios non chiudano prima per infermità mentale. Non voglio dire che un nuovo film che ricalchi il primo sarebbe per forza una merda, potrebbe venirne fuori anche un gran film, infatti il problema sta nel fatto che già il primo film era una forza, ed il secondo ugualmente forte, quindi non ce né bisogno!


Vi ricordo che per sostenere il blog bisogna che vi iscriviate al canale youtube! YouTube-icon-full_color

Commenti

Rispondi