Hulu e Blumhouse svilupperanno una serie antologia horror

Grazie a Variety veniamo a sapere che Hulu e Blumhouse hanno concordato un accordo di particolare natura, primo nel suo genere, per un antologia mensile di stampo horror.

La nuova serie, parte della lista Hulu Originals, offrirà agli spettatori 12 storie strutturate in una serie antologica – un nuovo episodio in anteprima ogni mese per tutto l’anno. Nessun autore o produttore è ancora collegato al progetto e molti dettagli creativi devono ancora essere svelati. L’unica cosa è che anche se la serie si pone come un arco antologico, ci si aspetta qualcosa che colleghi le puntante, come in Black Mirror dove è la tematica a collegarle.

Il primo episodio dovrebbe debuttare a ottobre.

La serie è ancora senza un titolo e segna il primo importante accordo di programmazione originale per Joel Stillerman, chief content officer di Hulu, che si è unito al servizio di streaming in maggio da AMC Networks, dove è stato presidente della programmazione e dello sviluppo per contenuti originali targati AMC e Sundance TV. Il formato mensile discosta dall’approccio tipico di Hulu di pubblicare un nuovo episodio a settimana per le sue serie originali, a differenza della strategia del maggior competitor Netflix.

“Se c’è stato un principio guida che è sempre stato in vigore sin dal primo giorno in cui ho varcato quella soglia, e che volevo guardare a Hulu e ricordare che che fare televisione per una piattaforma SVOD decisamente over-the-top, se non è oggi, un giorno sarà una proposta molto diversa per quanto riguarda l’approccio alla televisione, sopratutto per ciò che è ora”, ha detto Stillerman. “Volevo concentrarmi su questa domanda, e su cosa significa fare televisione per qualcosa come Hulu.”

Il formato mensile fornirà ad Hulu contenuti originali per nutrire il pubblico tutto l’anno. Ha anche lo scopo di aiutare Hulu ad attirare il pubblico di genere horror – un gruppo che è sempre stato alquanto sottovalutato nel palinsesto delle serie tv.

“Al centro dell’accordo c’è un pubblico estremamente appassionato ed un pubblico estremamente attivo in termini di orrore”, ha detto Stillerman. “non è nemmeno la più grande fetta del genere. Direi che questo rientra decisamente nell’horror, ed è portato a noi da, vorrei dirlo in molti modi ma sarebbe difficile da argomentare, i consumati produttori di quel genere al giorno d’oggi.”

Blumhous Televisione, lo studio indipendente di Jason Blum, ha ampliato il suo portfolio nell’ultimo anno con una serie basata sulla vita ed il fallimento del defunto capo di Fox News, Roger Ailes per Showtime ed con un franchise cinematografico come The Purge. L’antologia di Hulu sui avvicinerà alla formula che ha reso la Blumhouse un importante giocatore nel panorama dei film horror offrendo ai creatori un ampia libertà artistica in rapporto a cambi di programmi rapidi e budget modesti.

“Riteniamo che questa sia un’innovazione”, ha affermato Marci Wiseman, co-presidente di Blumhouse Television. “Non abbiamo scisso l’atomo. Ma l’impegno di Hulu per creare puntate episodiche di una serie antologica, e per mettere in scena ciascuna di esse – non si ottiene molto spesso questo tipo di impegno dai partner e siamo davvero entusiasti.”

Il co-presidente della Blumhouse Television, Jeremy Gold, ha aggiunto: “È sempre emozionante fare qualcosa di diverso, innovativo, grandioso e ambizioso.

Blumhous gestirà la distribuzione internazionale per la serie.


Se apprezzate il nostro lavoro aiutateci a sostenere la redazione. Cliccando sul bottone di donazione PayPal potrete donare un importo che contribuirà a sostenere il nostro lavoro. Basta poco, il prezzo di un caffè.

Commenti