Game of Thrones finirà come Il Signore degli Anelli.

George R.R. Martin ha parlato della sua saga fantasy, Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, e ovviamente della serie tv HBO che si basa sui romanzi, Il trono di Spade.

Lo scrittore ha anche raccontato qualcosa del finale della saga, non i fatti che accadono, ma il tono che vorrebbe mantenere per il finale, che definisce “bittersweet”, dolce-amaro. In sintesi Martin ha detto:

Non l’ho ancora scritto ma non sarà un bagno di sangue. Sicuramente non è nei miei intenti. Ho già detto ch eil tono sarà dolce-amaro. Voglio dire, non è un segretoche Tolkien sia una mia enorme influenza e amo il modo in cui finisce Il Signore degli Anelli. È una fine gloriosa e vittoriosa,ma è dolce-amara. Frodo non sarà mai completo di nuovo e deve andare nelle Terre Immortali, mentre gli altri vivranno la loro vita. Il capitolo Percorrendo la Contea è un brillante pezzo d’arte, che non capii quando avevo 13 anni, mi chiedevo perché mai quella cosa doveva succedere. Ma ogni volta che la leggo, la capisco un po’ di piùnella sua incredibile bellezza. Tutto ciò che posso dire è che è il tono che vorrei avere per il mio finale. Che lo raggiunga o meno, lo decideranno le persone che mi leggono.

Senza dubbio è una dichiarazione interessante che lascia trasparire ancora una volta l’incredibile passione che Martin infonde nel suo lavoro.

Commenti

Rispondi