Box-Office: Justice League è un flop ma solo negli Stati Uniti

Justice League è uscito da poco ma sta già mostrando vari risultati. Con Rotten Tomatoes che come sempre mostra i denti di fronte ai cinecomic di casa DC Films, e le recensioni non a stelle e strisce che concordano più o meno tutte sulla qualità della pellicola, alcuni si sono domandati come stia andando il mercato del box-office, ed a discapito di molte affermazioni di questi giorni, sta andando bene.

E’ stato detto in questi giorni che l’incasso di Justice League si è rivelato al di sotto delle aspettative, ma solo negli Stati Uniti. Il cinecomic di Zack Snyder è adesso orientato verso un’incasso di circa 100 milioni di dollari a seguito del primo weekend, che assieme ai 185 milioni raccolti nel resto del mondo, raggiunge la somma di 281 milioni, arrivando così vicino a ripagare il budget del film di 300 milioni di dollari.

Purtroppo molti dati lasciano intendere come per gli Stati Uniti rappresenti uno dei più grossi flop d’esordio dell’intero franchise della DC Films, visto che con 96 milioni è andato al ribasso se paragonato a Batman v Superman: Dawn of Justice che ha incassato 166 milioni, Suicide Squad che ne ha incassati 133 milioni, L’Uomo d’Acciaio con 128 milioni e Wonder Woman con 103.

Si dimostra comunque uno dei migliori incassi per il primo weekend, superando Suicide Squad che si assestò con 267 milioni e Deadpool con 264 milioni.

Commenti