Black Panther – la scena post-credit doveva durare 8 minuti!

Il pubblico è rimasto sorpreso quando Black Panther si è concluso con una scena post-credit con Bucky Barnes, ex Soldato d’Inverno, apparentemente guarito dal condizionamento dell’Hydra e godendo di un po’ di riposo in Wakanda.

Quella breve scena era originariamente molto più lunga, con molte interazioni di Bucky con Shuri tagliate fuori dalla versione finale. Sebastian Stan ha rivelato i cambiamenti mentre parlava in un pannel del Wizard World Portland, mostrando un Bucky più curioso del solito.

C’era qualcosa di veramente divertente in quella scena. E ‘sicuramente meglio il modo in cui è stata messa ora nei cinema. Quella scena era di almeno 8 minuti più lunga di quella che abbiamo visto nelle sale. Bucky era molto incuriosito. Era un po’ come se si stesse chiedendo: “Come mi chiamano?”, parlando dei bambini e Shuri avrebbe dovuto spiegare il motivo di quel nome che gli viene dato dopo i titoli di coda. Poi avrei dovuto giocare con i bambini e parlare con gli anziani del villaggio.

Sarebbe stato fantastico vedere Bucky giocare con i bambini, anche se le scene post-credit della Marvel tendono a funzionare meglio se fatte brevemente. Forse lo aggiungeranno nel blu-ray.

La scena presenta un altro sviluppo importante per il personaggio, annunciando un cambio di nome a Lupo Bianco. Stan, in una conferenza stampa, ha rivelato come il cambio di nome per lui sia stato un pò drammatico.

Ora, parlando di fumetti e fondendoli con l’MCU, voglio tornare indietro e rivisitare i fumetti di Black Panther per vedere la situazione dei Lupi Bianchi.

ha detto Stan.

E questa è una linea completamente diversa, quindi non ho nemmeno capito bene chi fossero nei fumetti. Ma è davvero intelligente il modo in cui lo fanno, se ci pensi. Poi vedo che come cosa suona bene, cioè ha senso!

Sebastian Stan tornerà come Lupo Bianco in Infinity War dove potrà confrontarsi con l’Ordine Nero e Thanos.