Ben Affleck “ha rubato” un batarang dal set di Justice League

Non è strano che diversi attori si affezionino talmente tanto ai propri ruoli da portarsi a casa un pezzo di ciò che hanno interpretato. Per Neil Patrick Harris fu il tavolo del McLaren’s Pub della serie How I Met Your Mother, per Robert Downey Jr fu una mano dell’armatura di Iron Man, e anche per Ben Affleck si è verificato un episodio analogo.

Nel corso di un’intervista al The Late Show di Stephen Colbert, l’attore attualmente al cinema con Justice League ha rivelato un piccolo segreto da dietro le quinte del film corale. L’intervistatore ha chiesto ad Affleck se gli avessero lasciato tenere qualche gadget dal film, al ché l’attore ha risposto:

“Tengono traccia di tutti, dalla Batmobile ai gadget più cool, ma ci sono cose che non traccian, per esempio o batarang ed altre cose. Ho continuato a ricevere telefonate dal dipartimento dell’oggettistica che mi chiedevano se avessi trovato qualcuno degli oggetti.”

Alla fine, visto che questa non era stata una vera risposta, Colbert ha “fatto pressioni” ed alla fine Affleck ha raccontato un divertente siparietto dove ha rivelato di aver rubato un batarang dal set, aggiungendo anche come le cose dopo non siano andate esattamente bene.

“Non l’hai rubato se te lo fanno pagare, infatti è quello che mi è successo. La Warner mi ha mandato la fattura ed ho avuto modo di scoprire che i batarang non sono economici!”

Commenti