Avengers: Infinity War, Chris Evans commenta il nuovo look di Cap

Ridendo e scherzando siamo arrivati a gennaio 2018 e tra tre mesi arriverà nelle nostre sale Avengers: Infinity War, l’apice di quello che è il Marvel Cinematic Universe, il cross-over definitivo che porterà degli sconvolgimenti parecchio pesanti a questo bellissimo universo narrativo, insieme al misterioso Avengers 4. Ma un cambiamento interessante lo abbiamo già avuto con Civil War, dopo il quale i Vendicatori si sono divisi, e la fazione “emarginata” vede come leader, ovviamente, Capitan America.

Con un Cap fuggitivo è chiaro che lo avremo visto con un look decisamente diverso, ed infatti nel primo teaser trailer il caro Capitano si è mostrato con una lunga chioma di capelli e una barba non poco cresciuta. A commentare il look del personaggio è l’interprete stesso, ovvero Chris Evans, che appoggia appieno la scelta di far crescere la barba al personaggio:

Beh, mi piace. Mi piace perché anche nella vita di tutti i giorni porto la barba. Non sono un grande fan della rasatura e a volte dà anche un pizzico di anonimato. Ero veramente emozionato quando i fratelli Russo e la Marvel hanno voluto dare una chance a quel look. Penso che sia cool! Questo cambia un po’ le cose. Abbiamo visto Cap troppe volte nello stesso modo. Lui è un vero e proprio sguardo al passato, la barba gli dà come un tocco moderno.

Che ne pensate? Vi piace il nuovo look del Capitano? Onestamente anch’io lo apprezzo molto, non solo perché lo trovo adattissimo per il personaggio che è ora Cap (per non parlare della mancante stella sul petto), ma anche perché una bella barba folta rende il personaggio molto più “cazzuto”, e non lo fa sembrare un bamboccione come negli altri film.



Avengers: Infinity War uscirà nelle sale il 25 aprile 2018, con Joe e Anthony Russo alla regia su una sceneggiatura di Christopher Markus e Stephen McFeely. Nel cast Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man), Chris Evans (Steve Rogers/Capitan America), Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk), Chris Hemsworth (Thor), Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera),  Jeremy Renner (Clint Barton/Occhio di Falco), Don Cheadle (James Rhodes/War Machine), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Benedict Cumberbatch (Doctor Stephen Strange), Benedict Wong (Wong), Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Bradley Cooper (Rocket Racoon), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Vin Diesel (Groot), Karen Gillan (Nebula), Pom Klementieff (Mantis), Benicio Del Toro (il Collezionista), Danai Gurira (Okoye), Isabella Amara (Sally), Winston Duke (M’Baku) e Josh Brolin (Thanos). Thanos sarà affiancato anche dall’Ordine Nero, composto da Ebony Maw, Corvus Glave, Proxima Midnight e Supergiant. La fotografia sarà a cura di Trent Opaloch, mentre la colonna sonora porterà la firma di Alan Silvestri.

Qui la sinossi:

Infinity War vede i Vendicatori continuare a proteggere il mondo da minacce troppo grandi per essere gestite da un solo eroe. Un nuovo nemico emerge dalle ombre cosmiche: Thanos (Josh Brolin), un despota di fama intergalattica. Il suo obiettivo è quello di radunare tutte le 6 Gemme dell’Infinito, artifatti di potere inimmaginabile, ed usarle per imporre il suo volere sulla galassia e sulla realtà come la conosciamo. Tutto ciò per cui gli Avengers hanno sempre lottato ha condotto a questo momento: il destino della Terra e dell’esistenza stessa non è mai stato così a rischio

 

Commenti