ATTENZIONE SPOILER! La ragione dello scoppio della Civil War!

Captain America: Civil War uscirà a maggio 2016 e questo lo sappiamo, ma la domanda più gettonata alla quale non ha ancora dato risposta è:

Captain America e Iron Man per cosa combatteranno? Cosa accadrà che li metterà l’uno contro l’altro?

Fra rumors e congetture ho trovato le informazioni finalmente da una fonte che non posso rivelarvi, sfortunatamente. Civil War non sarà incentrato sulle identità segrete come nel fumetto, perché effettivamente nell’Universo Cinematografico Marvel non ci sono tanti supereroi la cui identità è segreta. Si può quasi dire che nell’MCU il concetto di maschera, di identità celata non c’è proprio. La fa da padrone nel sostenere questa teoria proprio il fatto che Ironman non è la presunta guardia del corpo di Tony, come nei fumetti, ma lui stesso. Anche il nostro Cap non cela la sua identità, utilizzando la sua “maschera” più come un elmetto. Ma allora in cosa consisterà il conflitto? Come in Watchmen, capolavoro assoluto sia come graphic novel che come film, la questione sarà “chi supervisiona i supereroi?”

ATTENZIONE L’ARTICOLO POTREBBE CONTENERE SPOILER! CONTINUATE A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO!

marvel-cinematic-universe-american-iron-man

Sappiamo tutti che come nel fumetto anche nel film ci sarà un evento particolare che scatenerà gli eventi della Civil War. Nel fumetto rappresenta un giovane gruppo di mutanti compiere un azione avventata per un reality show, andando a scontrarsi contro Nitro, un villain dalla potenza devastante. Lo scontro porta il villain in questione ad arrabbiarsi e deflagrare con l’energia di una bomba atomica, distruggendo una vasta area degli Stati Uniti e milioni di persone. Il governo allora decide insieme allo SHIELD, di imporre a tutti i “dotati” di registrarsi con nome, cognome e relativi poteri, così che, inizialmente in maniera volontaria, poi quasi costretti possano venire in aiuto dello SHIELD qual’ora ne avessero richiesto la necessità. Ironman a favore della registrazione crea un carcere insieme a Mr. Fantastic nella Zona negativa, e Capitan America con un esiguo numero di buoni e cattivi al suo fianco, combatte questa registrazione avendo paura che fosse solo civil war fan posteruna replica di quello che aveva vissuto con i nazisti. Nel film naturalmente non sarà così, implicherebbe dei diritti per dei personaggi che la Marvel studios non possiede, ma comunque, stando ai rumors ci sarà un attentato terroristico da parte di Crossbones capeggiato probabilmente da Ulysses Claw. Il combattimento e i relativi danni porteranno il governo a chiedersi se sia giusto che questi super individui siano a piede libero, senza nessun organo del governo che li controlli. Già da prima di quel preciso avvenimento qualcosa bolliva in pentola. Tutto quello che è successo
nell’MCU, in più lo SHIELD fuori dai radar e smantellato dal governo, e gli Avengers che combattono le battaglie in totale autonomia, mina la fiducia verso i super umani.

Così il governo decide alla fine di accordarsi per regolare le azioni dei vari supereroi.

Qui avremo la scissione. I nostri protagonisti si domanderanno “se il governo che regola le loro azioni, possa portare gli stessi a venire meno al loro essere eroi.”.

Così si creeranno degli schieramenti dietro al quale i vari super eroi si schiereranno, se a favore o meno che il governo degli Stati Uniti debba o meno avere voce in capitolo sul loro lavoro di salvare, o al limite vendicare il mondo.

Commenti

Rispondi