Aladdin: annunciato parte dal cast del film live-action

Dal D23 Expo sono arrivate nuove notizie riguardo al film Disney live-action dedicato ad Aladdin.

A quanto pare sono stati scelti i personaggi principali del film diretto da Guy Ritchie. Nel cast figurando quindi Mena Massoud (Jack Ryan), nei panni di Aladdin, Naomi Scott (Power Rangers) in quelli di Jasmine e Will Smith in quelli del Genio.

Fra le altre info il film sarà sceneggiato da John August (Big Fish) e prodotto da Dan Lin, giù collega di Ritchie sul set dei due capitoli di Sherlock Holmes della Warner.

 

Aladdin è un film d’animazione del 1992 prodotto dai Walt Disney Animation Studios e distribuito dalla Walt Disney Pictures. È considerato il 31° Classico Disney secondo il canone ufficiale e fa parte dei film dell’era del Rinascimento Disney. Il film è stato diretto da John Musker e Ron Clements ed è basato sul famoso racconto persiano di Aladino e la lampada meravigliosa contenuto nella raccolta Le mille e una notte. Il cast di doppiatori originali è composto da Scott Weinger, Robin Williams, Linda Larkin, Jonathan Freeman, Gilbert Gottfried, Frank Welker e Douglas Seale.

Howard Ashman, l’autore dei testi delle canzoni del film, concepì l’idea del film e la sceneggiatura passò attraverso tre bozze prima che il presidente della Disney Jeffrey Katzenberg desse il via alla produzione. Gli animatori basarono i loro disegni sul lavoro del caricaturista Al Hirschfeld e il computer venne impiegato sia per la colorazione sia per la creazione di qualche elemento animato. La colonna sonora è stata composta da Alan Menken e comprende sei canzoni con testi scritti anche da Tim Rice, entrato nel progetto dopo la scomparsa di Ashman.

Aladdin venne distribuito al cinema per la prima volta il 25 novembre 1992 con critiche positive, nonostante delle critiche di razzismo da parte del mondo arabo, e fu il maggiore successo di quell’anno incassando 217.350.219 $ negli Stati Uniti[1] e 504.050.219 $ in tutto il mondo[1] (a fronte di un budget di 28 milioni di dollari[1].). La pellicola si è inoltre aggiudicata molti premi, molti dei quali per la colonna sonora. Il successo di Aladdin diede vita ad un mercato legato al film come due seguiti direct-to-video, Il ritorno di Jafar (1994) e Aladdin e il re dei ladri (1996), un’omonima serie televisiva animata (1994-1996), giochi, videogiochi, spin-off e altro.

Commenti